Teatro e sceneggiature

Le mie ricerche fotografiche sono state spesso il pretesto scatenante da parte mia per la scrittura di sceneggiature teatrali oppure per la partecipazione a opere teatrali di altri autori e registi. In qualche caso ho rivestito solo il ruolo di regista senza il ricorso a mie sceneggiature o opere fotografiche.

Ecco l’elenco:

Odissea minima

Avellino. Ex Carcere Borbonico.  maggio 2006. Con la recitazione di Francesco Puccio. Musiche di repertorio.

Napoli. Istituto Superiore per gli Studi Filosofici. Palazzo Serra di Cassano.  giugno 2006. Con la recitazione di Francesco Puccio. Musiche di repertorio.

Santa Maria Capua Venere.  Università di Napoli2.  ottobre 2006. Con la recitazione di Francesco Puccio. Musiche originali di Dario Basta.

 

La donna e l’uva

Cava de’ Tirreni. Complesso di San Giovanni. agosto 2006. Spettacolo per foto, poesie mie, poesie classiche recitate da Francesco Puccio, musiche e danza.

Salerno, settembre 2008, Spettacolo per foto, poesie mie, poesie classiche recitate da Francesco Puccio e Ida Budetta, musiche.

 

Il parco-non-giochi

Roma. Piazza del Pincio. maggio 2007. Giornata del Gioco organizzata dal Comune di Roma e dall’Arciragazzi. Lettura di filastrocche dell’autore sul tema della mancanza del gioco per i bambini in zone di conflitto e proiezione di immagini sui maxi schermi collegati per l’iniziativa con altre piazze di Roma.

Milano. La Casa dei Venti. maggio 2011. Improvvisazione di danza eseguita da Marcella Fanzaga, proiezione di fotografie e lettura di poesie dell’autore.

 

Il boa

(primo dei quattro quadri di “Chi è il maestro del lupo cattivo?)

Cava de’ Tirreni. Teatro Comunale.  marzo 2009. Rassegna Donne di Marzo organizzata dall’associazione Rosa di Gerico con la collaborazione del Comune e della Provincia di Salerno. Rappresentazione del primo dei quattro quadri scritti dall’autore. Regia di Francesco Puccio. Compagnia Kalokagathoi.

 

Acria Scripta Manent

(performance teatrale tratta da “Chi è il maestro del lupo cattivo?”)

Salerno. Palazzo Genovese. giugno 2011. Rassegna Combattere con… arte. Contro il mercato clandestino di organi, usura e camorra. Proiezioni di immagini e azione di scrittura contro i testi inerenti la violenza sulla donna in pubblicità. Con la compagnia teatrale AltriOrizzonti di Anna Nisivoccia. Regia di Ico Gasparri e Anna Nisivoccia.

Cava de’ Tirreni. ex ONPI. agosto 2011. In sostegno di Frida, associazione contro la violenza contro le donne.

 

Non sono un confetto ambulante

(performance teatrale tratta da “Chi è il maestro del lupo cattivo?”)

Salerno. 2015 Spettacolo conclusivo del ciclo di seminari con allievi e allieve della prima media Rita Levi Montalcini. Centro Storico. Arco Catalano. Interpreti studenti e Martina Coppeto danzatrice.

 

Aggettiva

(performance teatrale tratta da “Chi è il maestro del lupo cattivo?”)

Pomezia. 2018 Liceo B.Pascal. Spettacolo a conclusione del ciclo trimestrale di laboratori in in progetto finanziato dal MIUR sulla violenza e le discriminazioni di genere.

 

Il presepe di Partenope

Regia. Spettacolo in Piazza

Napoli. Dic. 2018. Sceneggiatura e regia dello spettacolo di Presepe vivente in Piazza Plebiscito e di recitazione al Liceo Umberto di Napoli. Protagonisti circa 200 studenti tra musicisti, cantanti soliste, cori e attori in costume.

 

Il mondo indivisibile

Regia e fotografie come protagoniste.

Napoli. 2018. Due repliche dello spettacolo alla Villa Di Domato nell’ambito di diverse rassegne culturali in co-regia con Francesco Puccio.

Una replica a Massa Lubrense. Dic.2018.

Una replica a Roma – Teatro di Tor Bellamonica. 2019.

 

Condividi:
Bulk Email Sender
Copyright © Ico Gasparri - IChOme 2011 - P IVA 05561670968 - credits